lunedì 18 marzo 2013

Crostata Ricotta e Cioccolato

Buongiorno amici,
i buoni propositi per la dieta sono svaniti in poco tempo, diciamo che durante le mie "diete" gli strappi alla regola sono parecchi, tanti che alla fine non si chiama nemmeno più dieta quella che faccio.
Le crostate non sono il mio forte, con le torte ad impasto, i muffin e i plumcake sto migliorando ma la pasta frolla è già più complicata per me.
Questa volta però è andata abbastanza bene, complice mia mamma che mi ha aiutato e una buona dose di fortuna la crostata è venuta davvero golosa.
Ho fatto un pò di pasta frolla in più per paura che non bastasse; infatti ho rotto qualche striscia quindi, se siete un pò incapaci come me, esagerate... al massimo dopo potete fare dei biscotti!



Ingredienti:
Per 1 kg di Pasta Frolla:

250 Gr di Burro
500 Gr di Farina Il Molino Chiavazza
200 Gr di Zucchero
4 Tuorli
1 Bustina di Vanillina

Per la Farcia:

500 Gr di Ricotta
200 Gr di Zucchero
1 Uovo
100 Gr di Gocce di Cioccolato Fondente


Con l'aiuto di un robot miscelate la farina, il burro freddo e un pizzico di sale.

Aggiungete quindi lo zucchero e continuate a mescolare.

Unite anche la vanillina, i tuorli e amalgamate il tutto fino a formare un composto compatto ed elastico.

Formate il classico panetto e mettetelo a riposare in frigorifero coperto di pellicola trasparente per un ora.

Col mattarello stendete la frolla a forma rotonda per farla aderire alla teglia per crostate.
(consiglio quella a cerniera)


Togliete le parti sui lati in eccesso e fate aderire bene i bordi alla teglia cercando di rendere il tutto uniforme.

Mettete da parte e cominciate a preparare la farcitura mettendo nel mixer la ricotta con lo zucchero.

Unite anche le uova e per ultimo il cioccolato.

Quando la crema risulterà gonfia e ed omogenea versatela all'interno della frolla.

Con la pasta avanzata formate le losanghe per decorare la crostata stendendo la frolla e ricavandone delle striscioline.
(Se avete la rotella zigrinata verranno meglio ma va benissimo anche quella normale)

Sistemate le strisce sulla crostata come preferite e cuocete in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Quando la torta comincerà a dorarsi potete sfornare.

Lasciate raffreddare e servite a fette...



Buona Giornata,
Vale

Con questa ricetta partecipo al contest "Un Dolce al Mese: La Ricotta":

18 commenti:

  1. altro che incapace, ti è uscita proprio bene.

    RispondiElimina
  2. Spettacolare stella! :D Alle crostate non resisto! Complimenti di cuore!! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ely sei sempre gentilissima
      baci

      Elimina
  3. Ciao Vale! ma per la frolla hai usato le 4 uova intere o solo i tuorli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cate
      4 tuorli hai ragione ho sbagliato a scrivere, ora correggo.
      baci grazie

      Elimina
  4. Resta tra le più buone.. baci e buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
  5. Ma dai che ha un bellissimo aspetto, mi sa che hai completamente superato i problemi con la pastafrolla!!!! :D
    Bacioni

    RispondiElimina
  6. abbiamo avuto la solita idea per la sfida di questo mese ... anche io ho preparato una crostata di ricotta e fra qualche giorno la pubblico ... la tua è veramente speciale complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie elena la crostata e' sempre buona

      Elimina
  7. No, perchè dici questo? A me sembra buona buona!
    ...alla faccia della dieta! :)

    RispondiElimina
  8. Il risultato sembra ottimo!!! Comunque il segreto per una buona pasta frolla è quello di non lavorarla troppo con le mani, così non si scalda il burro.
    Grazie cara per aver partecipato alla mia sfida!
    Un abbraccio,
    More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie die consigli morena a presto :-)

      Elimina
  9. mmm che buona!!
    non mi parlare di dieta
    io sono a dieta, anzi diciamo ho cambiato alimentazione da più di un anno oramai.
    ho perso quasi 12 kg ma ora sono ferma e non riesco a ripartire, cioè continuo questo regime alimentare ma non calo, ma comunque mantengo, e dopo aver perso tanti kg così (per me sono anni che non scendevo a questo peso) è già importante.
    è che vorrei calare prima dell'estate. ma ho ancora una carta da giocare: aumentare ancora l'attività fisica, aspetto che venga la bella stagione...

    complimenti per la crostata è fra quelle che amo di più ricotta e cioccolata

    in bocca al lupo per il contest di morena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao piacere di conoscerti
      che brava che sei stata a perdere tutti quei kg, piacerebbe anche a me essere costante.
      grazie di essere passata a presto

      Elimina

Lasciate un segno del vostro passaggio, anche solo un saluto...mi fa molto piacere leggere i vostri commenti...

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato dall'autrice senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Se in questo blog dovessero esserci foto/testi che violano dei copyright siete pregati di avvisare l'autrice.
Ogni violazione, ove ci fosse, non è voluta ma casuale e verrà prontamente rimossa.
Informativa sui Cookie